Aggiungi un posto a tavola

Si è tenuta in diverse regioni italiane la prima raccolta alimentare denominata “Aggiungi un posto a tavola”. La raccolta alimentare promossa da E.N.A.C., nata con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul grave disagio economico in cui molte famiglie riversano, è stata un grande successo.

Aggiungi un posto a tavola

La campagna si è svolta in molte regioni italiane con la collaborazione di istituzioni, enti locali e altre associazioni di solidarietà, ha permesso la raccolta di beni di prima necessità che poi saranno distribuiti presso strutture che ospitano categorie di persone disagiate, come ad esempio famiglie con gravi problemi economici, bambini senza genitori ospitati in case famiglia o disabili.

Sul territorio

La campagna “Aggiungi un posto a tavola” si è tenuta in Regione Emilia-Romagna, con il patrocinio della regione, in Toscana, in Umbria e in Campania. Nei prossimi giorni sarà effettuata nel  Lazio, in Piemonte, in Veneto e in Sicilia.

In Emilia-Romagna la raccolta ha visto una forte presenza di volontari che tra le province di Bologna e di Modena hanno raccolto una notevole quantità di alimenti. I beni raccolti saranno distribuiti a numerose famiglie indigenti del territorio e all’Opera Santa Maria di Nazareth.

In Toscana la raccolta è stata effettuata a Firenze e a Montecatini Terme. I beni sono stati destinati a Telethon e alla casa di riposo San Domenico di Pescia PT.

In Umbria i volontari, supportati da alcune associazioni del territorio, hanno effettuato la raccolta a Perugia e Gubbio. I beni raccolti sono stati distribuiti tra le famiglie in difficoltà e la Fondazione Santa Caterina ONLUS di Solfagnano Parlesca.

In Campania la raccolta è stata effettuata a Napoli e quanto raccolto è stato devoluto ad alcune famiglie indigenti.

Ringraziamenti

La buona riuscita della prima raccolta alimentare è stata possibile grazie all’impegno di tutti, dai volontari alle istituzioni senza dimenticarci della parte più importante: i cittadini che con la loro generosità hanno reso possibile la buona riuscita dell’evento.

Si ringrazia la Regione Emilia-Romagna e i comuni di Zola Predosa (BO) e Modena per aver concesso patrocinio.

Un ringraziamento speciale agli esercenti che hanno concesso i loro spazi, ovvero i supermercati Dpiù, Todis e Conad City.

Un grazie alle associazioni che sono state impegnate insieme ad ENAC nella raccolta, in particolare l’associazione Single Bell Bologna, l’associazione Gubbio Soccorso, l’associazione Soliferrum di Pescia (PT) e l’associazione Tripla Difesa Onlus di Firenze.

Un grazie immenso sopratutto alle tantissime persone che con un piccolo dono hanno contribuito alla buona riuscita della campagna. Grazie per dare a tanti la possibilità di festeggiare dignitosamente le prossime festività!

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.