Concluso con successo il primo convegno sul ristoro alle vittime di reato

Il Convegno tenutosi il 15.05.2018 presso Hotel Cavalieri Caserta sul tema:.”Vittime di reato: dal ristoro dei danni subiti all’assistenza delle vittime” si è concluso con successo.

Convegno sul ristoro alle vittime di reato

Il convegno organizzato dalla L.I.D.U., dal Rotary di Caserta e con il patrocinio ed i crediti formativi dell’Ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere ha visto la partecipazione dell’avvocato Mario Pavone, del presidente ENAC Dott. Maurizio Abbate, del presidente CSIN ONLUS Dott. Raffaele Ferraresso, della criminologia dott.ssa Maria Pia Turiello e della giornalista dott.ssa Antonella Sperati.
Il progetto, che sarà presentato nel corso del mese di giugno alla Camera dei Deputati,  ha suscitato l’interesse dei partecipanti ed ha creato un movimento di opinione di alto profilo socio-culturale.

Le attività istitutive degli Sportelli, secondo quanto elaborato dal Coordinamento,  possono essere così sintetizzate:

  1. Accordi con Enti,Istituzioni ed Associazioni sul territorio
  2. Formazione gli Operatori degli Sportelli
  3. Formazione dell’Equipe degli Sportelli
  4. Creazione degli Sportelli di Assistenza per le Vittime del reato
  5. Promozione dell’attività degli Sportelli attraverso Convegni e Seminari di aggiornamento degli Operatori e delle Equipes
  6. Analisi dell’attività svolte dagli Sportelli attraverso incontri periodici degli Operatori e scambio delle reciproche esperienze
  7. Realizzazione di pubblicazioni che analizzino le attività svolte dagli Sportelli

Il ruolo di ENAC

Su questo piano, l’ENAC, nell’ottica del Progetto per l’Assistenza alle Vittime dei Reato è destinato a svolgere in Italia un ruolo fondamentale.

Il nostro Ente, gia operativo con la campagna di sensibilizzazione denominata “Nessuna Violenza Dentro Casa”, avrà infatti il delicato compito di fornire un supporto logistico ai numerosi Centri Antiviolenza presenti sul territorio al fine di consentire un rapido accesso alle informazioni, all’assistenza specialistica e qualificata.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.