Incontro formativo sul sostegno alle Vittime di Reato

Il Coordinamento Nazionale Antiviolenza per il contrasto alla violenza domestica e di genere sarà presente all’incontro formativo che si terrà Martedì 15 maggio presso l’Hotel dei Cavalieri – Piazza Vanvitelli, 12 – Caserta sul tema: “Vittime del Reato: ristoro dei danni ed assistenza alle vittime”.

Incontro formativo

Organizzato dalla Lega Italiana Diritti Umani – LIDU, dal Rotary Club Caserta Luigi Vanvitelli e dall’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere vedrà la partecipazione di numerose personalità ed esperti dell’argomento.

Interverranno:
  • Matteo Petrucci – Presidente Rotary Club Caserta
  • Adele Vairo – Vice presidente nazionale LIDU
  • Carlo Grillo – Presidente ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere
Moderatore:
  • Vincenzo Domenico Ferraro – Avvocato penalista
Relatori:
  • Mario Pavone – Avvocato cassazionista – La legislazione per le vittime di reato
  • Maurizio Abbate – Presidente ENAC – Prospettive di reinserimento socio-culturale delle vittime
  • Raffaele Ferraresso – Presidente CSIN ONLUS – Le associazioni a sostegno delle vittime di reato
  • Maria PiaTuriello – Criminologa e Presidente Aispac – Gli sportelli di assistenza per le vittime di reato
  • Antonella Sperati – Giornalista – La violenza sulle donne vista dai mass media
  • Bernardino Lombardi – Avvocato penalista – La tutela delle vittime nel processo penale

L’incontro formativo è rivolto alla delicata questione della risarcibilità delle Vittime del reato con l’obiettivo di definire quali possibilità abbiano le vittime di ottenere un effettivo risarcimento dei danni patiti attraverso un’assistenza qualificata diffusa sul territorio.

Infatti la situazione attuale per il recepimento della legislazione europea in tema di indennizzo a carico dello Stato è sconfortante per l’Italia, unico Stato europeo, insieme alla Grecia, a non possedere sistemi di risarcimento di applicazione generale, bensì solo settoriale (vittime del terrorismo, della mafia, della criminalità organizzata, dell’usura e delle estorsioni).

Appare pertanto necessaria ed improrogabile una doverosa tutela della vittima del reato all’interno delle regole del giusto processo. L’ENAC sostiene l’iniziativa promossa dalla Lega Italiana Diritti Umani mediante la Campagna contro la violenza domestica e di genere denominata Nessuna violenza dentro casa.

L’evento è patrocinato dall’ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere. A tutti i partecipanti saranno attribuiti 3 crediti formativi.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

I commenti sono chiusi.