Evento sportivo e culturale “Ludis et Culturae”

Si è svolto, a Calderara di Reno (BO), un evento sportivo e culturale denominato “Ludis et Culturae” con finalità benefiche per promuovere la campagna nazionale contro il bullismo.

Ludis et Culturae

Promosso e realizzato da ENAC – Ente Nazionale Attività Culturali ed Associazione Single Bell Bologna con la partnership del Comune di Calderara di Reno e ALMI l’iniziativa ha voluto sostenere la campagna nazionale contro il bullismo.

Lo spirito dell’iniziativa, oltre al sostegno della predetta campagna sociale è stato quello di evidenziare come  culture e nazionalità diverse, avversarie sul campo di gioco, si sono dimostate solidali nella campagna contro il bullismo.

Le diversità culturali, dal cibo agli usi e costumi, dimostrano, ancora una volta, come sia importante mantenere e tutelare le diversità presenti nel mondo.

Grazie alla diversità, derivante da milleni di storia, si possono apprezzare le bellezze dell’ingegno e della cultura dell’uomo. Di fronte al pensiero unico liberista, che rende gli uomini semplici consumatori, riaffermiamo pertanto il diritto alle proprie specificità nel segno della diversità, della libertà e della solidarietà tra i popoli.

Bullismo e Cyberbullismo

In mattinata, sul parco principale si è parlato del grave problema che affligge i giovani, ovvero il Bullismo ed il Cyberbullismo.

Sono intervenuti della discussione il sindaco di Calderara di Reno, Giampiero Falzone,  la Prof. Tina Chiariello, presidente dell’associazione Eligere ed il Dott. Maurizio Abbate, presidente nazionale ENAC.

Il villaggio della cultura

Alle  13 si è tenuta l’apertura degli stand informativi, di quelli gastronomici ed alcuni commerciali.

Tra gli stand presenti quello della polizia municipale con la campagna contro il bullimo “mi fido di te?” , quello ENAC, Single Bell e Calderara Rossoblu.

Come spesso accade, quelli gastronomici, viste le numerose specialità culinarie, sono stati però quelli più visitati.

Dopo il pranzo, ha avuto inizio il torneo di calcio a 7 con la partecipazione delle rappresentative di Italia, Brasile, Perù, Moldavia e Marocco.

Alle ore 19,30 dopo il torneo si è tenuta la premiazione con saluto delle autorità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Recommended For You